Lettori fissi

venerdì 30 luglio 2010

oh capitano, mio capitano

buongiorno a tutte

oggi vi voglio presentare una persona speciale.....mio nonno....in questa foto aveva si e no 16 anni e già vestiva la divisa della marina militare italiana....quando ero ragazzina e lui venne a mancare, mi legai particolarmente a questa foto, e iniziai a chiamarlo, nei miei diari, 'mio capitano', prendendo spunto da una poesia di Walt Withman, che a sua volta avevo conosciuto grazie al film 'l'attimo fuggente'....in questo modo idealizzavo la sua figura e ne sentivo meno la mancanza.
Per questa foto - ovviamente scannerizzata e ristampata, perchè unico esemplare - volevo una pagina semplice ma d'effetto, qualcosa che mi richiedesse tempo e pazienza....



E' così che è nato questo sfondo handmade....un cartoncino nero e sopra, scritta a matita, la poesia di Wal Withman che vi dicevo, ricopiata due volte...qualche parola ricalcata con penna gel argento...



Qualche schizzo di pittura...


Titolo e un paio di abbellimenti in arancione, giusto per smorzare l'effetto black and white...


con questa pagina partecipo alla sfida di luglio di Scrapbookiando.

alla prossima!!!

1 commento:

  1. Uno dei tuoi lavori più intensi fino ad ora. Bello davvero!

    RispondiElimina

Grazie per la visita e grazie ancora di piu' se lascerai un commento!